Foto antiche

Page: 1  2  3  4

Clicka per ingrandirla
Foto 21

Regio Esercito

In questa fotografia, scattata nell'Agosto del 1932, si vede, anche se non in modo molto chiaro, un carro d'assalto Fiat 3000. Quella che, invece, si legge molto bene è proprio la targa del mezzo: RE 138 A. La particolarità è nella "A" finale: questa indentificava per le targhe del Servizio Militare, dunque fino al 1927, proprio i carri armati, ma non è comune sui mezzi del Regio Esercito, tanto che in altre fotografie del 1935 non è più presente. Si può notare, anche se con un po' di fantasia, la presenza della fiamma dopo la sigla RE, tipica dei mezzi corazzati ed in uso ancora oggi!

La fotografia è tratta da "L'Illustrazione Italiana" del 1932 e devo fare moltissimi ringraziamenti a che me l'ha fatta avere insieme ai particolari ad essa relativi.

Clicka per ingrandirla
Foto 22

Targhe di plastica

Questa foto, almeno stando a quanto è scritto sul retro, mostra la consegna della prima targa di plastica e, dunque, risale al 1963. mi ha fatto sapere che il numero "RE 66715" che si vede nella fotografia coincide perfettamente con le osservazioni in suo possesso per quell'anno e conferma il fatto che l'emissione di targhe in plastica non iniziò con un numero "tondo".

La plastica fu utilizzata per tutte le targhe italiane dal 1963 fino al 1985: pur essendo più economica, a differenza del metallo si deforma e si rovina maggiormente con il passare del tempo e probabilmente fu questo il motivo per cui venne abbandonata.

Un grazie particolare a che mi ha mandato questa fotografia.

Clicka per ingrandirla
Foto 23

Operazioni Militari in Spagna

Questa foto mostra un autocarro con una batteria contraerea pronta al fuoco utilizzata dalle truppe italiane durante la guerra civile in Spagna. Il significato della sigla ATV è "Artiglieria Truppe Volontarie" e questa era una delle varie sigle utilizzate sui veicoli italiani impegnati in Spagna.

Moltissimi ringraziamenti a sia per la fotografia, sia per le spiegazioni al riguardo.

Clicka per ingrandirla
Foto 24

Targa sul tetto

Ho inserito questa fotografia perché la posizione della targa sul tetto è certamente curiosa e insolita. Si tratta, come è ben chiaro dall'immagine, di una targa della Croce Rossa Italiana montata su un'ambulanza.

Devo ringraziare per questa immagine, tratta da un numero degli anni '20 della rivista "Croce Rossa".

Clicka per ingrandirla
Foto 25

Vigili del Fuoco

In questa immagine è possibile vedere un gruppo di motociclette dei Vigili del Fuoco che viaggiano in colonna sulla strada. Tra le varie motociclette si può distinguere bene sulla destra quella con la targa VF 1. I Vigili del Fuoco hanno avuto le motociclette solo fino alla fine degli anni '60, per cui oggi non è più possibile incontrare targhe VF per moto sulle strade.

Devo ringraziare per avermi fatto avere questa interessante fotografia.

Clicka per ingrandirla
Foto 26

NA 100000

Questa curiosa fotografia mostra i festeggiamenti fatti a Napoli in occasione del raggiungimento della targa NA 100000 che, a quanto so, è avvenuto il 3 Dicembre 1955. Nei successivi trenta anni, quando nel 1994 le targhe provinciali furono abbandonate in favore del nuovo sistema di numerazione, si era raggiunto il numero di targa NA W63408 (vedi tavola), per un totale, quindi, di 3063408 targhe!

Sul sito è disponibile la fotografia della consegna della targa numero 100000 anche nella provincia di Livorno, effettuata il 5 luglio 1969 ad un autombus della linea ATAM, che ha ancora la targa provvisoria: clicka qui per vederla.

Clicka per ingrandirla
Foto 27

Fiume

La storia delle targhe di Fiume è abbastanza movimentata e, per questo, interessante. Fino al 1919 furono utilizzate targhe austro-ungariche con la lettera F seguita da un numero. Quella che si vede nella fotografia è, appunto, una di queste targhe e, dunque, non è italiana. Successivamente tra il 1919 e il 1924 Fiume fu una "città libera" e delle targhe utilizzate in quegli anni non si conosce nulla, anche se è probabile che furono utilizzate targhe speciali, un po' come accadde in Trentino e a Trieste. A partire dal 1924 Fiume diventò una provincia italiana e adottò il numero 76 (vedi tavola). Nel 1927 furono introdotte le sigle delle province e inizialmente fu utilizzata la sigla FU, successivamente sostituita dal 1930 con FM (vedi tavola): di quest'ultima targa si possono trovare due immagini nella pagina dedicata alle province scomparse. Infine, dopo la seconda guerra mondiale, Fiume passò alla Iugoslavia e, quindi, non sono più state usate targhe italiane.

Da notare nella fotografia la lettera H che rappresenta la sigla dell'impero austro-ungarico (vedi la pagina degli ovali): nel veicolo in primo piano questa è inglobata nella targa, mentre in quello in lontananza si distingue chiaramente un ovale accanto alla targa stessa.

Voglio ringraziare moltissimo per avermi inviato questa fotografia!

Clicka per ingrandirla
Foto 28

Provvisoria della Croce Rossa

Questa fotografia fu scattata nel 1969 a Campomorone durante la cerimonia di inaugurazione di una nuova ambulanza della Croce Rossa. Anche se la targa si vede solo di traverso, si può notare che si tratta di una targa provvisoria italiana (10579 A4) e non di una normale targa CRI della Croce Rossa Italiana. Il motivo è nel fatto che all'epoca erano abbastanza frequenti i ritardi nella consegna delle regolari targhe CRI e che la Croce Rossa non dispone di proprie targhe provisorie.

Devo fare un ringraziamento speciale a per avermi inviato questo immagine.

Clicka per ingrandirla
Foto 29

Carabinieri in Libia

Questa fotografia mostra una motocicletta dei Carabinieri utilizzato nella colonia italiana in Libia. Non so molto a proposito di queste targhe, quando furono usate con esattezza, dove erano presenti e via dicendo, ma ho voluto inserire questa fotografia perchè, nonostante la bassa qualità, mi sembra comunque molto interessante e allo stesso tempo simpatica!

Moltissimi ringraziamenti a per avermi fatto avere questa immagine!

Clicka per ingrandirla
Foto 30

Governo della Libia

Questa fotografia mostra una Fiat 2800 CMC Torpedo Militare del 1938 utilizzata in Libia. Questo tipo di macchina non risulta essere stato venduto a privati e, come la targa conferma, si tratta di un veicolo utilizzato dal governo. È l'unica targa di questo tipo fino ad ora ritrovata e in proposito non conosco altri dettagli.

L'immagine è tratta dal libro "Le fuoristrada Fiat" di e voglio ringraziare moltissimo l'autore per avermela inviata.

Page: 1  2  3  4




Home
Targhe a Roma by Michele Berionne