Libia (1937-1943)

L'occupazione italiana della Libia iniziò nel 1911 e durò fino alla seconda guerra mondiale, sebbene contrastata a più riprese dalla popolazione locale.

La storia delle targhe in Libia fino al 1936 è riportata nella pagina dedicata all'Africa Orientale: inizialmente le targhe del Servizio Militare con una T (Tripolitania) in prima posizione, come mostrato nella prima fotografia; poi, dalla fine degli anni '20 fino al 1935, delle targhe simili a quelle italiane, con caratteri bianchi su sfondo nero, con le sigle TRIPOLI (Tripolitania) o CNA (Cirenaica, CNAICA secondo il "Manuale del Turismo" del 1934 del Touring Club Italiano) e di queste se ne può vedere una nella seconda fotografia.

Nel 1937 le due colonie della Tripolitania e della Cirenaica furono unite, anche grazie alla nuova strada "Litoranea Libica", e formarono la Libia: le targhe diventarono identiche a quelle italiane, ma la sigla di provenienza era costituita dalla scritta "Libia X", dove X indicava l'origine della targa, secondo la tabella riportata qui sotto (fotografie numero 3 e 4: anteriore e posteriore di Tripoli). Queste targhe avevano un punzone ufficiale speciale, diverso da quello italiano: per vederne un'immagine clicka qui (grazie a Luca Maiorano per avermela mandata).

Servizio Militare
Foto 1: 1913-1930(?) - Servizio Militare
Tripoli
Foto 2: 1930(?)-1935 - Tripoli
Targa dalla Libia
Foto 3: 1937-1943 - Libia (anteriore)
Targa dalla Libia
Foto 4: 1937-1943 - Libia (posteriore)

Ho avuto notizia da Daniele Cacozza che forse tra il 1939 e il 1940 sono esistite anche delle altre targhe simili a quelle italiane con le seguenti sigle: TL per Tripoli, BE per Bengasi, DE per Derna e MU per Misurata. Di tutte queste targhe, però, al momento non ho trovato nessuna traccia e, quindi, non sono affatto certo della loro esistenza.
Inoltre, è forse esistita una targa con la sigla HO per la città di Hun (in molti casi compare anche con il nome di Hon), capoluogo del "Territorio Militare del Sud Libico". Tuttavia Guglielmo Evangelista mi ha fatto notare che nella guida del Touring Club dell'epoca si legge che la strada per Hun fu completata nel 1939 ed è quindi curioso che ci fossero delle targhe ancor prima della strada, ma comunque potrebero essere state istituite in quello stesso anno. Inoltre, nel Regio Decreto del 3 Aprile 1937 si legge che "per gli autoveicoli nel territorio del Sud verranno adottate targhe disposte dal Governatore generale": dunque è probabile che esistessero targhe speciali per questa regione, anche se ancora non so nulla in proposito.

Oltre alla targhe civili, esistevano anche speciali targhe per i veicoli di stato: nella fotografia numero 5 è mostrata una di queste, con la scritta "Libia Gov." seguita da un numero. Al momento, però, non so in quale periodo (la foto risale al 1938) furono utilizzate queste targhe e per quali veicoli erano destinate. Sul sito web, è disponibile anche l'immagine completa da cui ho tratto il particolare della targa nella pagina delle foto antiche (foto numero 30).

Libia Gov
Foto 5: Governo

Regio Corpo Truppe: a partire dal 1914 furono creati due corpi distinti, uno per la Tripolitania e uno per la Cirenaica, denominati "Regio Corpo Truppe Libiche". Inizialmente, come detto, erano separati e ciascuno aveva un proprio autogruppo, mentre successivamente, nel 1935, furono unificati. Le fotografie numero 6 e 7 mostrano targhe proprio di questo corpo: la prima ha le lettere RCTL (Regio Corpo Truppe Libiche) seguite da un numero, mentre la seconda ha la sigla RCTC (Regio Corpo Truppe Coloniali). Al momento, purtroppo, non so altri dettagli su queste targhe, se prima dell'unificazione dei due corpi questi avessero targhe diverse o quale delle due sia precedente dal punto di vista cronologico. Guglielmo Evangelista mi a suggerito che è possibile che la sigla RCTL sia stata utilizzata fino al 1937 per distinugere il corpo dagli analoghi creati in Eritra e in Somalia. Successivamente, nel 1937, questi ultimi due furono sciolti e, dunque, si poteva usare la sigla RCTC senza creare dubbi.

Regio Corpo Truppe Libiche
Foto 6: Regio Corpo Truppe Libiche
Regio Corpo Truppe Libiche
Foto 7: Regio Corpo Truppe Coloniali

Carabinieri: anche i Carabinieri operarono in Libia e avevano a disposizione dei propri mezzi. Non so molto in proposito, ma ho trovato due fotografie (foto numero 8 e 9), anche se di qualità piuttosto bassa, di motociclette in cui compare la targa CC.RR. sulla prima riga seguita dal nome esteso della città (le fotografie mostrano Tripoli e Bengasi, ma è possibile che ce ne fossero anche altre) e, infine, il numero con vicino lo stemma del fascio. È possibile trovare la fotografia completa da cui ho tratto il particolare della targa di Bengasi nella pagina delle foto antiche (foto numero 29).

CC.RR. in Libia CC.RR. in Libia
Foto 8 e 9: Carabinieri (Tripoli e Bengasi)

Devo ringraziare di cuore Roberto Pola per la prima fotografia, Marcello Taverna per la seconda presa dalla rivista "L'auto italiana" del 20 Maggio 1939, Daniele Cacozza per la terza, tratta dal libro "L'Italia è piccola?" di Francesco Ogliari, e Ernesto Vitetti per le ultime quattro. La fotografia numero 4 è tratta dal libro "Un secolo di targhe" e la fotografia numero 5 è tratta dal libro "Le fuoristrada Fiat" di Alessandro Sannia.




Home
Targhe a Roma by Michele Berionne