Vigili del Fuoco

Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco è stato costituito tra il 1935 e il 1939 e fino al 1938 i mezzi antincendio utilizzavano normali targhe civili. Dal 1 Agosto 1938 sono state emesse delle targhe speciali, con le lettere VF in rosso e un numero crescente in nero sulla seconda riga allineato a destra (fotogragia numero 1). Il sistema di numerazione non è mai cambiato fino ad oggi e la numerazione prosegue in modo crescente. A partire dagli anni '50 è stato introdotto il sigillo della repubblica italiana, visibile nella terza fotografia, tra le lettere e i numeri.

Nel 1983, invece, è cambiato l'aspetto: prima le targhe erano costituite da due righe, con VF sulla prima (più eventualmente la prima cifra se il numero ne aveva 5) e il numero sulla seconda (le prime due fotografie mostrano rispettivamente la targa posteriore e anteriore dello stesso veicolo), mentre ora sono su una sola riga (fotografia numero 3). Alcune delle vecchie targhe, per questo motivo, sono state segate a metà così da poter essere ridisposte in una sola riga e assomigliare alle nuove!

Vigili del Fuoco
Foto 1: 1939-1983 (posteriore)
Vigili del Fuoco
Foto 2: 1939-1983 (anteriore)
Vigili del Fuoco
Foto 3: 1983-2002

Vigili del Fuoco Vigili del Fuoco
Foto 4 e 5: Motocicletta (fino agli anni '60)

Infine, due leggere variazioni, effettuate in rapida successione, ci sono state nel 2002: le targhe all'incirca tra i numeri 20000 e 21300 hanno il fondo retroriflettente con la sigla del poligrafico "PGS B1" visibile in certe condizioni di luce (fotografia numero 6); successivamente, a partire dal numero 21300, tutti i caratteri della targa sono stati rimpiccioliti e il sigillo della repubblica è stato spostato sulla riga centrale (fotografia numero 7).

Vigili del Fuoco
Foto 6: 2002
Vigili del Fuoco
Foto 7: 2002-Oggi

Dalla fine degli anni '60 i Vigili del Fuoco non hanno più in dotazione motociclette (fotografie numero 4 e 5... da notare che la quinta fotografia mostra la targa VF 1 e di questa si può trovare l'immagine completa nella pagina delle foto antiche, fotografia numero 25) e, quindi, oggi non esistono targhe per motociclette.

Per i rimorchi in principio si utilizzava una targa assolutamente uguale a quella degli altri mezzi, poi nel 1959 fu introdotta l'intera scritta RIMORCHIO, come si può vedere nella fotografia numero 8, e dal 1983 la targa è analoga a quella degli altri mezzi, ma con una piccola R rossa tra le lettere VF e il numero (fotografia numero 9).

Vigili del Fuoco
Foto 8: Rimorchio 1959-1983
Vigili del Fuoco
Foto 9: Rimorchio 1983-Oggi

Nel Trentino Alto Adige il corpo dei Vigili del Fuoco non dipende dal Ministero dell'Interno, come accade nel resto dell'Italia e per questo motivo dispongono di targhe leggermente diverse. A Trento hanno il formato fisso VF*A00 TN (fotografie numero 11, 12, 13 e 14, dopo Z99 si passa a 0A1 e così via), mentre a Bolzano hanno il formato VF*000 BZ (fotografia numero 10) con la sequenza costituita indifferentemente da numeri e lettere (00A segue 009 e via dicendo); in entrambi i casi, comunque, le lettere VF sono in rosso e l'asterisco indica il sigillo della repubblica. Su queste targhe, inoltre, è presente, sotto il sigillo, il simbolo della provincia: un'aquila nera per Trento e un'aquila rossa per Bolzano, esattamente come sulle nuove targhe automobilistiche. Per i rimorchi di Trento la targa inizialmente aveva la lettera R subito dopo la sgla VF (fotografia numero 11), ma successivamente si è passati ad una numerazione promiscua con quella degli altri veicoli (fotografia numero 12), sempre mantenendo la scritta "RIMORCHIO" per esteso in alto.
A partire dal 2003, quando saranno terminate le scorte delle targhe VF di Bolzano, dovrebbe essere introdotta una nuova targa con il formato VF FW 000, con le lettere VF e FW in rosso e la numerazione fatta di numeri e lettere in sequenza (dopo 009 segue 00A). La sigla FW sta per "FeuerWehr" (Vigili del Fuoco in tedesco), ma di queste targhe, tuttavia, non si ha ancora nessun avvistamento. Inoltre, nuove targhe dovrebbero essere introdotte anche ad Aosta, ma purtroppo anche di queste ancora non ho nessuna immagine.

Vigili del Fuoco di Bolzano
Foto 10: Vigili del Fuoco di Bolzano
Vigili del Fuoco
Foto 11: Rimorchio a Trento (con R)

Vigili del Fuoco
Foto 12: Rimorchio a Trento (numero normale)
Vigili del Fuoco di Trento
Foto 13: Vigili del Fuoco di Trento
Vigili del Fuoco di Trento
Foto 14: Vigili del Fuoco di Trento

Sul sito web è presente un estratto del decreto del presidente della giunta provinciale di Bolzano del 25 Febbraio 2000, in cui sono presenti, tra gli altri, tutti gli schemi delle targhe speciali VF della provincia di Bolzano, sia nuove che vecchie: forse non hanno il fascino delle fotografie, ma sono comunque molto interessanti! Il documento mi è stato segnalato da Ivan Sartori ed è in formato PDF. Per poterlo vedere, clicka qui.

Devo ringraziare moltissimo Alessandro Libanore per avermi inviato le fotografie numero 1, 2, 9 e 12, Adolfo Arena per la fotografia numero 4, Ernesto Vitetti per la fotografia numero 5, Marcello Taverna per le fotografie numero 6 e 14, Karsten Kuhn per la numero 7, e Paolo Troncatti per le fotografie numero 10 e 13. Le fotografie numero 8 e 11 sono tratte dal libro "Un secolo di targhe".




Home
Targhe a Roma by Michele Berionne