RSM San Marino: ciclomotori RSM

Le targhe per i ciclomotori sono state introdotte nel 1993 e sono molto simili, anche nella numerazione, alle targhe utilizzate per le motociclette. A differenza di queste, però, hanno il simbolo di San Marino realizzato con il solo colore blu e la prima cifra è sulla prima riga, con le restanti tre cifre sulla seconda. La numerazione è indipendente da quella usata sulle targhe delle motociclette, per cui è possibile che due veicoli abbiano lo stesso numero. È partita da 0001 ed inizialmente era utilizzato lo stesso numero del libretto di circolazione anche per la targa; dopo che era stato raggiunto il numero 9999, nel 1998, è stata introdotta una lettera in prima posizione (seconda fotografia).

A differenza di quanto accade per le targhe dei motorini in Italia, a San Marino queste targhe non sono personali, ma ogni motorino ha una targa propria e ciò evita il fenomeno del furto della targa o dell'abbandono di mezzi senza targa sulla strada.

La prima fotografia è tratta dagli archivi di ALPCA. Devo ringraziare Olav Arne Brekke per la seconda fotografia e Denny Busignani per le informazioni che mi ha dato su queste targhe.

Ciclomotore di San Marino Ciclomotore di San Marino




Home
Targhe a Roma by Michele Berionne