Sigle diplomatiche dopo il 1984

In questa tavola ci sono le sigle delle targhe diplomatiche usate a partire dal 1984 e delle targhe consolari, introdotte nel 1995. È abbastanza ovvio che le lettere usate non hanno nulla a che fare con il nome della nazione a cui si riferiscono, ma sono state scelte in ordine "geografico", partendo dall'Europa (A-D) e proseguendo con l'Asia (G-L), l'Africa (N-Q), l'America (S per il nord, T per il centro e U per il sud) e l'Oceania (Z), riservando alcuni codici particolari (X). Ho elencato i codici in blu dal momento che sono proprio di questo colore sulle targhe.

Sul sito è presente anche la tavola con i codici diplomatici usati prima del 1984.

AAAlbania ACAustria AEBelgio
AGBulgaria AKRep. Ceca AMCipro
ANDanimarca APFinlandia AQFrancia
ARFrancia (6) AUGermania AVGermania (6)
BAG.D.R. (1) BCGran Bretagna BFSlovenia
BGGrecia BMIrlanda BNItalia
BPSerbia e Montenegro BQCroazia BRLussemburgo
BSMalta BTMonaco BVNorvegia
BXOlanda CAPolonia CCPortogallo
CERomania CGSan Marino CHSpagna
CMSvizzera (6) CNSvezia CQSvizzera
CRTurchia CXUngheria DAFed. Russa (5)
DCUcraina DDUzbekistan DEVaticano
DFEstonia DGMacedonia DHBosnia ed Erzegovina
DLArmenia DNGeorgia DPKazakhstan
DQLettonia DRBelarus DSLituania
DTMoldava EABurkina Faso (7) ECUganda (7)
EGZimbawe (7) EMMauritania (7) ENEritrea (7)
EPMali (7) GAAfghanistan GBArabia Saudita
GCBangladesh GDMyanmar GETaiwan
GFCina GKFilippine (6) GLCorea del Nord
GMCorea GPEmirati Arabi GQFilippine
GSGiappone GZGiordania HAIndia
HCIndonesia HEIran HFIraq
HLIsraele HPIraq (2) HQKuwait
HRLibano HSMalesia HTOman
HVPakistan HXSiria LASri Lanka
LBTailandia LEVietnam LFYemen
NAAlgeria NCAngola NDCameroon
NFCapo Verde NHRepubblica del Congo NLCosta d'Avorio
NMEgitto NREtiopia NTGabon
NXGhana PAGuinea PBKenya
PCLesotho PDLiberia PELibia
PLMadagascar PNMarocco PQNigeria
PSSenegal PTSierra Leone (3) PVMozambico
PXSomalia (4) QASud Africa QCSudan (2)
QETanzania QGTunisia QLRepubblica Democratica del Congo
QNZambia (3) SACanada SDMessico
SF SH SL SN SQU.S.A. TACosta Rica TCCuba
TERepubblica Dominicana TFEcuador THGuatemala
TLHaiti TMHonduras TPNicaragua
TQPanama TSEl Salvador UAArgentina
UEBolivia UFBrasile UHCile
ULColombia UNParaguay UPPerù
USUruguay UTVenezuela VAArgentina (6)
VFBrasile (6) VLColombia (6) VSUruguay (6)
XAOrdine di Malta XC XD XE XFFAO, Nazioni Unite XGVaticano
ZAAustralia ZCNuova Zelanda   

(1)
Non più usata dopo l'unificazione della Germania.
(2)
L'ambasciata dell'Iraq è chiusa dalla guerra nel golfo del 1990 come in tutti gli altri Paesi europei, per cui è l'ambasciata del Sudan che si occupa degli interessi dell'Iraq in Italia. Inoltre il codice HP per l'Iraq non è sicuro. Grazie mille a per questi dettagli.
(3)
Lo Zambia e il Sierra Leone non hanno più un'ambasciata in Italia, ma queste sono situate rispettivamente a Bruxelles e a Bonn per cui questi codici non sono più in uso. Grazie a per questo dettaglio.
(4)
La Somalia non ha più un'ambasciata presso lo stato italiano. Grazie per questo dettaglio.
(5)
URSS fino al 1991.
(6)
I codici utilizzati sulle targhe del Corpo Consolare sono esattamente gli stessi del Corpo Diplomatico, con l'eccezione che le lettere Q e U non vengono mai utilizzate. Per tale motivo sono state introdotte queste sigle nuove per alcune nazioni che, dunque, hanno due diversi codici.
(7)
Dopo un primo momento, si è iniziata ad aliminare la lettera Q dalle sigle diplomatiche. Per questo motivo si utilizza la E per gli stati dell'Africa continentale aggiunti in un secondo momento, invece della Q, come sarebbe dovuto essere.

Moltissimi ringraziamenti a Fränk Kraus per le sue correzioni e a Guglielmo Evangelista per tutta la tavola!




Home
Targhe a Roma by Michele Berionne